DraStic: L’emulatore Nintendo DS per Android


Con lo sviluppo esponenziale degli smartphone Android, sono sempre più numerose e complesse le applicazioni disponibili per questi dispositivi, soprattutto per quanto riguarda la parte ludica, vi abbiamo infatti parlato dell’Emulatore PSX per Android e di PPSSPP per giocare con la PSP sul vostro smartphone.

Quello di cui vogliamo invece parlarvi nell’articolo di oggi è l’emulatore NDS per Android, ovvero un emulatore per Android che vi permetterà di giocare con la console portatile di Nintendo senza necessariamente doverla acquistare.

L’emulatore in particolare di cui vogliamo parlarvi si chiama DraStic, che non ha l’esclusiva di essere l’unico emulatore per la Nintendo DS disponibile per Android ma, a differenza degli altri, questo emulatore è in grado di offrire una giocabilità ed una personalizzazione che i suoi rivali non possono eguagliare, ma scendiamo nei dettagli.

Per prima cosa identifichiamo i requisiti minimi per permettervi di capire se potete utilizzare questo emulatore NDS per Android:

  • CPU:  processore ARMv7a e NEON sono supportati. Questo include qualsiasi Cortex-A8, Cortex-A9 fatta eccezione per Tegra 2, Cortex-A15, Scorpion, o processori Krait.
  • I processori Tegra 2, ARM11, Intel Atom, and MIPS non sono compatibili.
  • RAM: Almeno 256MB. L’ideale sarebbe avere almeno 128MB liberi mentre si gioca.
  • Display: Almeno 320×480 è raccomandato.
  • OS: Android Gingerbread versione 2.3.3 o superiore

Dunque, acquistiamo l’emulatore alla modica cifra di 5,99€ (clicca qui per acquistarlo subito) ed inseriamo i file BIOS nella cartella Download del dispositivo, infatti, prima di poter avviare questo emulatore per Nintendo DS sarà necessario possedere i file BIOS del Nintendo DS ed inserirli nella cartella Download del dispositivo. Questi files sono protetti da copyright e la legge prevede, in caso di violazione, multe ed altro, discorso simile anche a proposito delle ROM, ossia il file che ci permette di avviare il gioco sull’emulatore per Android: in teoria basta avere il gioco originale per poter usufruire dell’uso della ROM.

La personalizzazione dell’interfaccia di gioco è senza dubbio il punto di forza di questo emulatore per Nintendo DS. È possibile modificare il layout dello schermo scegliendo o tra 6 tipi pre-configurati, oppure modificandoli direttamente secondo le nostre esigenze.
Anche le opzioni sono parecchie, da quelle video (filtri, frameskip) e audio (disattivazione, latency) fino ad arrivare all’autosalvataggio (con la possibilità di conservare direttamente i propri progressi di gioco su Google Drive), e ovviamente anche i comandi di gioco.
L’emulatore per Android supporta anche ogni tipo di controller.

Se avete uno smartphone abbastanza potente non perdetevi DraStic: l‘emulatore NDS per Android che si presenta come il migliore sul mercato.

Avevate mai provato la Nintendo DS? Siete curiosi di vedere come rendono i giochi sul vostro Smartphone? Scaricate DraStic!


Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi