Simulazione di un personal computer: una virtual machine


Sicuramente gran parte di voi avrà già sentito parlare di Macchine Virtuali; ma cos’è esattamente una macchina virtuale? Il termine virtual machines (VM) indica un software che, attraverso un processo di virtualizzazione, emula il comportamento di un personal computer, permettendo così di eseguire applicazioni in un ambiente “parallelo”.
Sottinteso è che, il vostro sistema operativo (SO) simulato, non potrà offrirvi le stesse prestazioni che vi offrirebbe nel caso in cui voi lo installaste direttamente sulla vostra macchina fisica. Sarebbe come agganciare la vostra supercar ad un rimorchio e pretendere che vada veloce allo stesso modo!
Chiaramente se possedete un computer datato sconsigliamo vivamente di installare una macchina virtuale (vi ricordo che questa comprende il software di VM + il SO desiderato!), ma se avete delle risorse discrete (memorie RAM, CPU) potete procedere ed aspettarvi un risultato soddisfacente.
Quella delle macchine virtuali rimane comunque un’ottima soluzione, se avete bisogno di un programma non supportato, o volete provare un diverso SO, da quello già presente (sul vostro PC) e allo stesso tempo non volete perdervi in “cento messe” con formattazioni, installazioni lunghissime e possibilità di arrecare danni al sistema (se non avete la giusta esperienza).
Per chi non l’avesse ancora molto chiaro, le VM vi permettono di usare il sistema che state simulando in un’apposita finestra, che potete benissimo ridurre a icona, bello no? 😀
I software di VM sono molti e girano su: Windows, Linux e Mac. Il più conosciuto fra questi software, che permettono una vera e propria simulazione del SO (che volete utilizzare), è VirtualBox della Oracle che, al momento, è fra i più completi e gira su tutti i sistemi operativi (come potete vedere da questa pagina di download) ed inoltre (cosa molto importante): è totalmente gratuito!
Non stiamo qui a spiegarvi come arrivare ad avere la vostra virtual machine correttamente installata, ma non vi spaventate: il software di VM si installa come installereste un qualsiasi programma sul vostro sistema operativo abituale. Per quanto riguarda invece l’installazione del sistema operativo, che va ‘dentro’ la macchina virtuale, dipende chiaramente da quale scegliete!
In ogni caso tranquilli, non ci vuole mica la patente ECDL 😉


Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi