Rocksmith: imparare a suonare la chitarra con un videogioco


Siete fan di Guitar Hero? Amate suonare la chitarra ma non avete un gruppo, oppure vorreste imparare in fretta a suonarla per entrare a far parte di una rock band? Rocksmith è il gioco che fa per voi, in quanto è la naturale evoluzione di Guitar Hero, dato che vi permette di collegare una vera e propria chitarra alla vostra console, tramite un cavo (jack da un lato per la chitarra e USB dall’altro per la console), facendo da tramite per guidarvi nell’apprendimento della chitarra, come delle simulazioni di lezioni di chitarra!

Il gioco, anche se si è dimostrato più un software di apprendimento che un vero e proprio videogioco, una volta avviato vi chiederà se volete suonare come chitarra ritmica, ossia suonare gli accordi delle canzoni, oppure possiamo suonare da chitarra solista, e imparare così a suonare la chitarra come una vera rockstar, quindi tramite il software accorderemo la chitarra e potremo subito cominciare a suonare!

Come delle lezioni di chitarra ci sarà spiegato quali dita mettere su quali tasti e corde, mentre le note scorrono lungo la schermata video come se stessimo giocando a Guitar Hero, solo che al posto dei tasti colorati troveremo le indicazioni su come suonare le vere note della traccia che vogliamo imparare. Ogni canzone è divisa in una serie di blocchi, i quali sono identificati da una percentuale di completamento. All’inizio ogni blocco presenta solo una piccola percentuale delle note realmente presenti nel brano, variabile a seconda della difficoltà del pezzo.
Mano a mano che si completano le sezioni, il gioco inizia ad aggiungere note. In tal modo, è possibile vedere con i propri occhi il pezzo che diventa sempre più difficile a seconda dei propri miglioramenti. La cosa più interessante di questo sistema è data dal fatto che i cambiamenti avvengono nel corso della canzone stessa, ovvero è possibile iniziare una canzone suonando solo una nota ogni cinque, e finire il pezzo suonando quasi tutte le note della canzone reale. Alla fine, la percentuale delle note suonabili arriva a coincidere con quella del brano reale e, quando arriveremo a questo punto possiamo dire di saper suonare la canzone. Quindi non ci resta che imparare i brani a memoria, e suonarli anche a videogioco spento.

Inoltre la modalità “riff repeater” ci permette di suonare un qualsiasi frammento della canzone, a ripetizione e con la velocità e difficoltà scelte da noi, per concentrarsi di più su quelle parti del pezzo che non riusciamo ad imparare, come gli assoli, che vi daranno davvero filo da torcere!

Infine, è possibile anche suonare il basso. Ma purtroppo, la selezione di canzoni è pensata solo per i bassi a quattro corde. Di conseguenza, se possedete un basso a cinque o sei corde suonerete solo le corde canoniche dei bassi elettrici standard.


Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi