FIFA 15: il calcio reale su PS4 e Xbox One


Fifa 15 è arrivato: la simulazione calcistica per eccellenza è disponibile per tutti coloro che possiedono una console next-gen, Ps4 o Xbox One che sia. Il videogioco sul calcio più venduto, prodotto da Electronic Arts, è stato decisamente rinnovato, più realistico grazie al nuovo motore grafico Ignite e all’introduzione di un’intelligenza collettiva dei giocatori che esultano o si arrabbiano in base alle diverse fasi di gioco.
I Calciatori infatti sono più umani, si alterano se un avversario fa una entrata dura, se un giocatore sbaglia un passaggio i compagni glielo fanno notare oppure se la prendono con l’arbitro se è stato fischiato un fallo senza motivo.

Ancora diversi passi avanti che rendono Fifa 15 più una partita vera che una simulazione calcistica, come le tifoserie dei top club che sono chiaramente riconoscibili e distinguibili le une dalle altre, ma ciò che ha dell’incredibile è il progressivo deterioramento del campo durante la partita come zolle che si sollevano e pozze d’acqua che si creano se la partita si svolge sotto la pioggia, come se 22 giocatori corressero veramente sopra il campo.

Quanto alle modifiche percepibili del gameplay, sono minime rispetto a Fifa 14 che offriva già una simulazione calcistica molto reale e di alto livello. I ritmi di gioco sono sufficientemente realistici, sembra perfezionata la capacità dell’attaccante di crearsi lo spazio e assumere la posizione più naturale per il tiro. I tackle più duri danno una certa soddisfazione, anche se la dinamica della caduta continua a mostrare alcune imperfezioni e produce a volte effetti comici.

La telecronaca è di Pierluigi Pardo e Stefano Nava, ma se forse Pardo risulta meglio di Caressa, Nava ci sembra troppo didascalico e noioso, al confronto del vecchio Bergomi.
Dal punto di vista tattico le opzioni sono aumentate ancora. Nuova e interessante è la possibilità di creare dei movimenti su corner, come l’uomo sul secondo palo, quello pronto per il tiro da fuori area o l’attaccante che va a disturbare il portiere avversario. Infine le diverse modalità di gioco, che restano quasi immutate fà eccezione la modalità torneo finalmente reinserita.

Eravate sicuramente al corrente dell’uscita di Fifa 15 ma, possedete una PS4 o una Xbox One per poterci giocare al meglio?


Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi