Simulazione del Calcolo ISEE 2017


ISEE 2017: Cosa Sapere

Il modello ISEE è il documento che attesta la situazione economica della famiglia, molto utilizzato dalle varie amministrazioni statali o da altri Enti (pubblici e privati). L’ISEE è impiegato per il riconoscimento al cittadino del diritto a determinate prestazioni assistenziali agevolate, come: assegni per la maternità, bonus famiglia, contributi per affitto, ticket sanitari; nonché agevolazioni legate all’istruzione come tasse universitarie, borse di studio, mense scolastiche ecc.

Come sappiamo, sono molti i casi della vita quotidiana in cui è necessario presentare questo documento, ecco perché può servire sempre averne una copia a disposizione. Se però non avete ancora ritirato il modello ISEE, e siete curiosi di sapere quale sia la vostra fascia contributiva, ed eventualmente evitare inutili attese presso gli uffici, non temete, internet vi da una mano!

 

Come Calcolare l’ISEE 2017

Oggi vi segnaliamo la simulazione ufficiale del modello ISEE 2017 offerta dal sito dell’Inps; si tratta di una simulazione molto semplice, la più completa che è possibile trovare sul web. Tuttavia da qualche mese è necessario registrarsi ed ottenere un PIN personalizzato. Una volta registrati potrete accedere a tutti i servizi proposti dall’Inps. Per iniziare la simulazione basterà compilare i riquadri presenti (con i dati patrimoniali e familiari), cliccare su “calcola” e il gioco è fatto: ecco le informazioni che cercavate!

Vi informiamo inoltre che, dal 1 gennaio 2015, famiglie e studenti dovranno effettuare una nuova autocertificazione, la DSU (dichiarazione sostitutiva unica), che è la base di partenza per il calcolo del modello ISEE. Le principali novità per la documentazione richiesta sono:

  • Il patrimonio mobiliare; che comprende titoli di stato, obbligazioni, buoni fruttiferi, certificati di deposito e credito, strumenti finanziari, polizze assicurative ecc.
  • La giacenza media annua del conto corrente; ovvero, l’importo medio depositato sul conto corrente nell’anno di riferimento, che potrete tranquillamente richiedere alla vostra banca, o in alternativa, calcolare attraverso il foglio excel che trovate qui.

Se invece ciò di cui avete bisogno è il documento originale del nuovo modello ISEE, nessun problema! Basterà cliccare su questo link da cui potrete comodamente scaricarlo e stamparlo in pochi secondi (già bello e pronto per essere compilato).

Per altre simulazioni e informazioni che possono risultarvi utili, vi invitiamo a dare un’occhiata alla categoria Economia o ad utilizzare la funzione di ricerca. Speriamo di essere riusciti a darvi una mano anche questa volta, fateci sapere nei commenti!


One Response

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi